Apr09

Al Limite | Il programma del festival!

Author // Mariacarla Auteri Categories // Events Sabato, 09 Aprile 2011

Al Limite | Il programma del festival!

Il S.a.L.E. si prepara alla prima edizione di Al Limite | Sul Teatro Imprevisto, prima edizione del festival che promuove le arti sceniche contemporanee e che si terrà a maggio ai Magazzini del sale.

L'evento sarà un susseguirsi di giornate dedicata a concerti, performance - selezionate dalle proposte inviate con il bando che avrà termine lunedì - e confronti aperti indagando sui legami che si allacciano tra teatro e scena urbana. Attori, danzatori e performer della scena teatrale emergente si alterneranno e daranno vita ad un festival pubblico, sperimentale dichiarandosi elemento attivo della produzione culturale contemporanea, reclamando attenzione in un epoca in cui muta la città, lo spazio urbano e con esso la stessa vita sociale ed artistica.

Programma:

Lunedì 2 maggio

18.00 Presentazione del festival
19.00 rinfresco
21.00 MOTUS Come un cane senza padrone_Reading
21.30 /22.00 Dibattito / intervista con Daniela Nicolò ed Enrico Casagrande

Martedì 3 maggio

17.00 dibattito
19.00 Performance
21.00 Macelleria Ettote NIP_not important person ( Debutto dello spettacolo)

Mercoledì 4 maggio

18700 Dibattito con Graziano Graziani ZTL-pro
19 Perfomance
21.00 Garten I will survive

Giovedì 5 maggio

17.00 Dibattito
19.00 Performance
21.00 AREAREA Thàuma

Venerdi 6 maggio

Adesione degli organizzatori del festival assieme ad artisti, tecnici e operatori allo sciopero generale.
Il festival si sposta in strada assieme a tutti le categorie aderenti.

Sabato 7 maggio

17.00 Dibattito
19.00 Performance
21.00 Margine Operativo Omicidi, jazz e black power


Non mancate!

Manca ancora un mese ma BRANCHIE vi aggiornerà quanto prima!

 

Per maggiori info sull'evento qui

Per maggiori info sul S.a.L.E. qui

About the Author

Mariacarla Auteri

flauerme1Nata nel 1986 in un paesino sulle colline siciliane, si è trasferita nell'entroterra emiliano per poi approdare nella laguna veneziana. E forse l'onda verticale la porterà ancora più a nord ma per ora vive felicemente tra i canali, i turisti e i piccioni, girando un po' all'università, un po' alla ricerca di nuovi angoli inesplorati della laguna. I colori, i suoni, le atmosfere vive ma più nascoste della città catturano la sua attenzione, chè la sua curiosità è di natura incostante ma vorace come le maree. E il gusto di dipingerle e descriverle è aumentato grazie al piacevolissimo incontro con Giuliana e Silvia.


  • Fruit
  • bolopaper
  • thetscontemporary
  • nerodiseppia