Ott22

Festa di apertura del nuovo spazio di Sottobosco

Author // Silvia Basso Categories // Events, Art Giovedì, 20 Ottobre 2011

Festa di apertura del nuovo spazio di Sottobosco
E' prossima l'apertura dello spazio di Sottobosco a Mestre.

Sottobosco è un collettivo nonchè "progetto di condivisione, nato nel 2009, finalizzato alla creazione di una piattaforma indipendente per la progettazione culturale".
Sottobosco è in prima linea nella diffusione delle energie creative emergenti. Inizialmente di base presso Associazione Galleria Contemporaneo di Mestre, si è poi mosso in giro per l'Italia per svolgere la propria attività volta alla condivisione, all'archiviazione e alla produzione artistica.

Da questo autunno ritorna in territorio mestrino in via Buccari 1, festeggiando l'apertura del nuovo spazio venerdì 28 ottobre alle ore 18.30.

Ecco l'invito:

"Abbiamo ristrutturato un appartamento abbandonato nel quartiere di via Piave a Mestre. Lo abbiamo fatto diventare il nostro studio di progettazione culturale, la sede pubblica del nostro archivio artisti, un laboratorio aperto al quartiere, un’officina per artisti che auto-producono i loro lavori e un punto di distribuzione di riviste gratuite. Sarà un posto aperto a tutti, che ospiterà incontri e laboratori di formazione, artisti, progettisti della cultura e cittadini interessati."

A seguito il comunicato stampa.

Abbiamo riattivato uno stabile in disuso mettendo in moto un meccanismo di riconversione che lo ha restituito al tessuto urbano e ai suoi abitanti in quanto spazio per la produzione culturale. Il progetto è il frutto di una ricerca condotta nel quartiere Piave, una porzione della città di Mestre che si presenta come un laboratorio aperto per la complessità sociale e culturale che ospita e che per il suo assetto urbanistico restituisce in modo chiaro le risultanti economiche e sociali dei processi urbani contemporanei.

Da Dicembre 2010 abbiamo lavorato ad una mappatura degli spazi abbandonati o poco appetibili dal punto di vista immobiliare e commerciale, individuandone alcuni con le giuste caratteristiche strutturali e di accessibilità. Dopo questa fase è iniziata la trattativa con i proprietari degli immobili, attraverso la quale Sottobosco ha ottenuto il comodato d'uso per un periodo di due anni in cambio dei lavori di ripristino estetico.

Oggi, dopo la ristrutturazione realizzata grazie ai numerosi contributi dei nostri sostenitori, lo spazio Sottobosco si presenta come un’ambiente flessibile e multifunzionale: è composto dallo studio di progettazione del collettivo, da un laboratorio officina e da un’area di carattere pubblico che ospita l'archivio artisti di Sottobosco, una libreria dedicata alle realtà no profit e un punto di distribuzione di free press. L’appartamento sarà anche la sede nella quale si svolgeranno gli ShowDesk, le Poetry Lectures, i workshop con gli artisti e le altre attività.

Lo spazio è stato pensato come risorsa condivisibile, luogo aperto al quartiere e punto di partenza per una serie di attività capaci di innescare pratiche partecipative attraverso il coinvolgimento dei comitati di quartiere e le associazioni che operano sul territorio. L’obiettivo è fare in modo che lo spazio si configuri come centro di produzione culturale attivo anche sul piano locale e community specific.


Come arrivare:
Da Venezia: autobus Linea 2, prima fermata di via Piave.
Dalla Stazione FS di Mestre: dritto su via Piave, dopo 500 mt svoltare a destra nell’area pedonale di via Buccari.

Sottobosco
via Buccari 1, 30171 Mestre (Ve)
orari di apertura:
su appuntamento cell. 345 86 37 071
www.sottobosco.net
home[at]sottobosco[dot]net

About the Author

Silvia Basso

me2

Nata nel 1985 nella nebbiosa campagna friulana, trasferitasi poi per un periodo nella laguna veneziana, si è ora felicemente fermata a Firenze. 
Trascorre il suo tempo libero a leggere ed ascoltare musica seduta nei sediletti dei treni, oppure andando in scooter tra le colline.


  • Fruit
  • bolopaper
  • thetscontemporary
  • nerodiseppia